Cercavi lo shop online? Clicca qui!

DERMOPIGMENTAZIONE

SCARICA ORA LA BROCHURE
Guapa Dermo
Cos'è e come funziona la Dermopigmentazione?

Ci piace definirla come una magia, perché in effetti proprio di illusione ottica si tratta!

La funzione è quindi, prettamente estetica e consiste nell’inserire pigmenti di colore sotto pelle in modo permanente, andando a correggere imperfezioni del viso o valorizzando ed evidenziandone le qualità.

Pronta a dare un nuovo aspetto al tuo viso in maniera del tutto naturale?

Fidarsi è bene, informarsi è meglio
Quali competenze valuti per scegliere la professionista?

Per quanto un trucco permanente non resti a vita sul volto, si tratta pur sempre di un tatuaggio sottopelle sul nostro viso, che non potremo coprire (come invece potremo fare per una parte del corpo). Pertanto risulta determinante la scelta della figura tecnica che svolgerà questo delicato trattamento. Ciò che incide maggiormente sul risultato finale sono le competenze e noi vogliamo raccontarti le nostre.

Competenze Estetiche
Un diploma di specializzazione in estetica garantisce approfondita conoscenza anatomica. Per ottenere questo attestato occorrono 3 anni almeno. I pigmenti finiscono in un preciso strato della nostra pelle, conoscere l'anatomia è fondamentale per lavorare in sicurezza.
Competenze Armocromiche
Scegliere la giusta tonalità di colore non è scontato e può fare la differenza in un trucco permanente. I colori verranno miscelati partendo dai primari ed avere la piena padronanza permette di scegliere consapevolmente ed ottenere il risultato desiderato senza sorprese.
Competenze di Make-up
Perché in fondo sempre di trucco si tratta! Avere conoscenza ed esperienza nel Make-Up, avendo truccato migliaia di volti, garantisce un valore aggiunto non indifferente in quanto a manualità e prospettiva.
Competenze Visagistiche
Ogni volto è diverso, ha le sue proporzioni, i suoi pregi e le sue imperfezioni. La fase di progettazione, soprattutto nel tatuaggio alle sopracciglia, necessita di approfondita competenza, pena il rischio di creare forme indesiderate e che rischiano di compromettere l'intero lavoro.
Fidarsi è bene, informarsi è meglio
Quali competenze valuti per scegliere la professionista?

Per quanto un trucco permanente non resti a vita sul volto, si tratta pur sempre di un tatuaggio sottopelle sul nostro viso, che non potremo coprire (come invece potremo fare per una parte del corpo). Pertanto risulta determinante la scelta della figura tecnica che svolgerà questo delicato trattamento. Ciò che incide maggiormente sul risultato finale sono le competenze e noi vogliamo raccontarti le nostre.

Competenze Estetiche
Un diploma di specializzazione in estetica garantisce approfondita conoscenza anatomica. Per ottenere questo attestato occorrono 3 anni almeno. I pigmenti finiscono in un preciso strato della nostra pelle, conoscere l'anatomia è fondamentale per lavorare in sicurezza.
Competenze di Make-up
Perché in fondo sempre di trucco si tratta! Avere conoscenza ed esperienza nel Make-Up, avendo truccato migliaia di volti, garantisce un valore aggiunto non indifferente in quanto a manualità e prospettiva.
Competenze Armocromiche
Scegliere la giusta tonalità di colore non è scontato e può fare la differenza in un trucco permanente. I colori verranno miscelati partendo dai primari ed avere la piena padronanza permette di scegliere consapevolmente ed ottenere il risultato desiderato senza sorprese.
Competenze Visagistiche
Ogni volto è diverso, ha le sue proporzioni, i suoi pregi e le sue imperfezioni. La fase di progettazione, soprattutto nel tatuaggio alle sopracciglia, necessita di approfondita competenza, pena il rischio di creare forme indesiderate e che rischiano di compromettere l'intero lavoro.
La figura tecnica - Dermopigmentista
Marta Calegari

Dopo aver conseguito il diploma di estetica specializzata, ha proseguito gli studi approfondendo il mondo del Make-Up Artistico, Scenografico e Beauty ed in ultimo si è affacciata al panorama della Dermopigmentazione come naturale evoluzione del suo lavoro da truccatrice che tutt’ora esercita.

Con Marta potrai fissare la tua prima consulenza per valutare la tua situazione, definire il risultato atteso e ricevere tutte le informazioni necessarie per poter fare il tuo tatuaggio permanente viso.

Prenota la tua consulenza
01
Progettazione
Simuliamo con un disegno il risultato che vogliamo raggiungere, tenendolo come traccia per il tatuaggio e scegliamo il colore del pigmento che andremo ad utilizzare
02
Approvazione progetto
Solo dopo esserci accordate su tutti i dettagli, si parte con il tatuaggio.
03
Tatuaggio
Partendo dal progetto, andiamo a realizzare il trucco permanente sulla zona scelta.
04
Post Tatuaggio
Ora tocca a te! Segui le indicazioni del memorandum ed utilizza i prodotti del Kit che ti forniremo, sempre incluso nel prezzo, per garantire una rapida guarigione ed un risultato ottimale.
05
Primo Ritocco
Dopo 40/50 giorni, il tatuaggio ha passato tutte le fasi ed è visibile il risultato finale. Nella fase di ritocco si va a rinforzare il lavoro svolto e ad apportare piccole modifiche se necessario. (esempio: salire di una tonalità di colore)
06
Ritocco Periodico
A seconda di come il tatuaggio viene curato e di quanto il nostro organismo fagocita il pigmento, sarà necessario fare un ritocco periodico, che può variare dagli 8-10 ai 14-16 mesi.
Storia della dermopigmentazione in pillole
Rimanere al passo con l'evoluzione permette di ottenere risultati migliori e rischi sempre minori
1980
Nascita della dermopigmentazione
Le prime forme di tatuaggio permanente estetico prendono piede, come evoluzione del tatuaggio tradizionale per risolvere l'esigenza del non volersi ritruccare ogni giorno. I pigmenti sono gli stessi di quelli da corpo e permangono sotto pelle per tutta la vita, virando nella forma e nel colore.
2005
Boom della dermopigmentazione
Da una quindicina di anni ormai, complici anche mode di depilazione delle sopracciglia avventate, il ricorso alla dermopigmentazione è sempre più frequente. Durante il boom viene introdotta la tecnica del Microblanding (con uso della lama). I pigmenti iniziano ad evolversi per rendere i tatuaggi meno definitivi.
2021
La dermopigmentazione ai giorni nostri
Oggi grazie alla continua innovazione tecnologica e di prodotto, è possibile effettuare tatuaggi permanenti precisissimi grazie a dermografi ed aghi estremamente precisi. La tecnica del Microblading a distanza di anni si dimostra lesiva per la cute, mentre il dermografo permette lo stesso risultato in maniera meno invasiva. Ad oggi la tecnica pelo pelo è sicuramente la più diffusa e richiesta perché garantisce un effetto molto naturale. I pigmenti utilizzati devono essere bioriassorbibili dal nostro organismo e gli standard igienici degli strumenti utilizzati devono equivalere ad ambienti medici. L'attenzione al dettaglio non è più un optional
Prima del tatuaggio
Dopo la prima seduta
Tatuaggio guarito
(45 giorni dopo)
Subito dopo il primo ritocco
Richiedi subito il listino con tutte le informazioni sui nostri servizi
* Acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione della privacy policy
SCROLL UP